ANSIA RIMEDI: IL CORPO COME QUANTO-MECCANICO

A novant’anni dalla sua scoperta la fisica quantistica continua a costituire un mistero per la maggior parte della gente.

Ciò nondimeno, la comprensione del quantum rappresenta un passo ulteriore, quello da compiere una volta compresa la funzione dei neuropeptidi.

La scoperta dei neuropeptidi è stata significativa nella comprensione dell’ Ansia Rimedi perché ha dimostrato che il corpo è sufficientemente fluido da funzionare in armonia con la mente.

Grazie alle molecole messaggere, eventi che sembrano completamente disgiunti (come un pensiero e una reazione del corpo) vengono ora considerati collegati.

I neuropeptidi non sono pensieri ma si muovono con essi, fungendo da punti di trasformazione.

Il quantum fa esattamente lo stesso, eccetto per il fatto che il corpo in questione è l’universo o la natura nel suo insieme. Dobbiamo studiare il quantum per capire realmente come la mente diriga le molecole nei momenti cruciali e poterlo usare per trovare Ansia Rimedi validi.

Un neuropeptide nasce in seguito alla formazione di un pensiero, ma dove nasce quest’ultimo?

Un pensiero di paura e le sostanze chimiche che derivano dal suddetto pensiero sono in qualche modo connessi da un processo nascosto, un passaggio dalla non-materia alla materia.

La stessa cosa avviene ovunque in natura, solo che noi non lo definiamo pensiero.

A livello di singoli atomi ci troviamo di fronte ad oggetti solidi che si muovono l’uno accanto all’altro,come in una danza, seguendo passi prevedibili.

Le particelle  atomiche sono separate da vasti spazi, e ciò fa sì che ogni atomo sia costituito da più del 99,999% di spazio vuoto.

Questo vale per gli atomi di idrogeno dell’aria, per quelli di carbonio con cui sono fatte le tavole di legno, e anche per gli atomi “solidi” delle nostre cellule. Quindi tutto ciò che è solido, compresi i nostri corpi, è proporzionalmente vuoto come lo spazio ipergalattico.

Com’è possibile che queste grosse estensioni di vuoto, punteggiate da   intervalli lontani di materia, si trasformino in esseri umani? Per rispondere bisogna avere una prospettiva quantistica. Comprendendo il quantum entriamo in una realtà più vasta, comprendente dai quark alle galassie. Allo stesso tempo il comportamento della realtà quantistica ci è familiare (infatti la linea che separa il corpo umano da quello cosmico è sottilissima) nel suo monumentale progetto di assegnare leggi razionali alla fisica. Isaak Newton spiegò l’opera della natura in termini di corpi solidi, di moto lungo una linea retta e di costanti fisse che governano tutti gli eventi di natura, quest’ultima intesa come un mondo mosso secondo le regole del biliardo. Possiamo esprimere questo concetto con un semplice disegno:

Ansia Rimedi

ANSIA RIMEDI: LA TEORIA DEL BILIARDO

Un semplice esempio di causa-effetto. “A” e “B” sono collegati da una linea retta che equivale al legame logico che le unisce nel mondo sensoriale, quello a noi più familiare. Se “A” e “B” sono palle da biliardo, il fatto che possano scontrarsi è un evento prevedibile. Tuttavia se “A” è un pensiero e “B” è un neuropeptide, allora il diagramma diventerà inapplicabile.

Non esiste una linea retta che colleghi un pensiero immateriale ad un oggetto materiale, anche se quest’ultimo è piccolo quanto una molecola di peptide. Il diagramma dovrà perciò subire una modifica:

Ansia Rimedi

 

ANSIA RIMEDI : LA FORMA A “U” FUORI DAL MONDO RAZIONALE

La forma a “U” mostra che il processo avviene al di sotto del “piano”, fuori dal mondo razionale e lineare di Newton. C’è qualche trasformazione implicita che traduce il pensiero in molecola.

Questa trasformazione non richiede né un tempo né un luogo, bensì avviene sotto l’impulso del sistema nervoso.

Quando pensate alla parola “rosa”, devono mettersi in funzione un gran numero di cellule (nessuno sa quante, ma poniamo si tratti di 1 milione, anche se la cifra è assurdamente esigua) anche se non entrano in contatto l’una con l’altra per trasmettere vicendevolmente il messaggio da “A” a “B” a “C” e così via fino all’ultima. Ai fini di determinare ansia Rimedi attuabili consideriamo invece che pensiero appaia improvvisamente, localizzato nel tempo nello spazio, e in sincronia con esso cambiano tutte le cellule cerebrali.

 

Questa perfetta coordinazione del pensiero evento e del milione di cellule che creano neurotrasmettitori deve essere accaduta al di sotto della linea, in un’area sottostante che non può essere circoscritta ad un tempo o ad uno spazio preciso, ma in cui sappiamo che il pensiero si trasforma in molecole.

Si potrebbe paragonare ad una stanza di controllo che collega gli impulsi mentali al corpo. In quello stesso spazio, in un dato momento, tutti i 15 miliardi di neuroni del sistema nervoso vengono coordinati all’unisono.

Lo stesso passaggio da una casualità lineare ad una a “U” avviene con la fisica quantistica. Sebbene ci sia stato un tempo in cui tutti i fenomeni in natura sembrava dovessero avvenire “sopra il tavolo”, alcune cose non erano spiegabili se non ricorrendo ad una deviazione.

Il caso più ovvio era la luce: la luce può comportarsi come un’onda (A) o come una particella (B).

Nella fisica di Newton onde e particelle sono del tutto dissimili perché le prime sono immateriali e le secondo no, ma la luce può agire in un modo o nell’altro entrambi i casi, a seconda delle circostanze, pertanto deve avere subito una deviazione al di sotto della linea:

 

Ansia Rimedi

ANSIA RIMEDI: INTERAZIONE PSICHE-SOMA

E’ piuttosto facile intendere la luce come un’onda o una vibrazione. Un prisma scinde la luce bianca nei colori dell’arcobaleno.

Questo poiché la luce bianca è formata da diverse lunghezze d’onda luminosa ed esse sono visibili solo attraverso uno spettro. Il filamento di tungsteno della lampadina tramite il quale passa l’elettricità determina lo spettro di lunghezza d’onda luminosa.

Ma usando un dimmer per ridurre al massimo la luminosità, non si otterrà più un’onda ma al contrario, una particella (Nessun dimmer è così raffinato, ma i fisici sono riusciti a fare in modo che la luce mostrasse la sua “grana”).

La natura ha anche equipaggiato i nostri occhi per rispondere fisicamente allo stesso livello quantistico della luce (se un singolo fotone raggiunge la retina infatti, un lampo viene trasmesso lungo il nervo ottico, anche se il nostro cervello non elabora un unico lampo). Ai fini di trovare per l’Ansia Rimedi efficaci, queste deduzioni ci portano ad altre considerazioni.

La parola latina “quantum” indica l’unità più piccola considerabile, simile alla particella. Il fotone è un quantum di luce in quanto non è più visibile in particelle più piccole.

Esso scaturisce quando un flusso di elettroni colpisce un atomo di tungsteno: gli elettroni nel movimento dell’elettricità entrano in collisione con quelli che orbitano all’esterno dell’atomo di tungsteno e dalla loro collisione fuoriesce un fotone, un quantum di luce.

È in questo “regno sconosciuto”, non contemplato dalle leggi di Newton, che avviene la trasformazione. Siccome nel nostro caso non stiamo cercando di spiegare la fisica ma solo Ansia Rimedi,spiegandoli tramite la fisica, non mi addentrerò ulteriormente nell’argomento. Basterà sapere che quando, all’inizio del secolo, Max Plank e altri fisici riuscirono a dimostrare la natura quantistica della luce ciò aprì numerose porte e nuove prospettive. Eventi che diamo per scontato nel mondo sensoriale dovettero essere riconciliate con diverse distorsioni del tempo dello spazio. Come nel caso dei neuropeptidi, il quantum permetteva alla natura di diventare sufficientemente flessibile da permettere il passaggio dalla “non materia “ alla materia, dal tempo in spazio e dalla massa in energia, tutti fenomeni altrimenti inspiegabili. Il modello seguente ci mostra inoltre che la deviazione avviene sempre oltre la portata degli eventi comuni:

Ansia Rimedi

ANSIA RIMEDI: I NEUROPEPTIDI

Come nel caso dei pensieri e dei neuropeptidi, la luce non può essere allo stesso tempo un’onda e un fotone ma o uno o l’altro. Peraltro è altrettanto ovvio che una lampadina di tungsteno non entrerà mai in un’altra realtà una volta spenta. In qualche modo la natura stabilisce le proprie leggi in modo che la luce possa essere di volta in volta “A” o “B”, ed entrambe le modalità rientrino nei confini della stessa realtà all’interno di un punto di trasformazione. La gente oggi pensa che Einstein abbia scalzato Newton, quando in realtà ne ha conservato i concetti ma li ha allargati. Un’immagine straordinariamente elegante della mente e del corpo può essere rappresentata da questo basilare evento quantum, che richiede un solo diagramma :

 

Ansia Rimedi

ANSIA RIMEDI : SINTOMI E MECCANISMI FILTRATI DALLA FISICA MOLECOLARE

La mente e il corpo sono entrambi sulla stessa linea. “A” è un evento mentale o un pensiero. Tutte le altre lettere sono processi fisici che derivano da “A” quando si ha paura, le altre lettere invece indicano: i segnali che si inviano alle ghiandole surrenali, la produzione dell’adrenalina, il battere del cuore, l’innalzamento della pressione sanguigna ecc. Tutti i cambiamenti fisici che avvengono nel corpo possono essere collegati da una catena logica di causa-effetto, tranne che per lo spazio immediatamente successivo ad “A”. Questo è il primo punto in cui avviene il passaggio da pensiero a materia (e deve avvenire altrimenti tutti gli altri avvenimenti non possono verificarsi). In un altro punto ci deve essere una deviazione. In quel frangente la linea si spezza perché la mente non tocca la materia. Se volete alzare il mignolo (A), un fisiologo può rintracciare il neurotrasmettitore (B), il quale attiva un impulso che scende lungo l’assone del nervo (C) provocando la risposta di una cellula muscolare (B); come risultato finale alzerete il dito mignolo (E). Tuttavia nulla di ciò che può essere descritto da un fisiologo avviene direttamente tra “A” e “”B: occorre una deviazione. Questa situazione ricorda quella di una catena di persone in cui vengono passati dei secchi d’acqua per spegnere un incendio, solo che non si sa da dove proviene il primo secchio. Non ci sono ulteriori delucidazioni per indicare l’origine del processo, perché non si può sezionare il corpo per giungere al punto esatto in cui il pensiero diventa molecola, così come non si può trovare il luogo esatto dove i singoli fotoni vengono confezionati in onde luminose. Allo stesso modo, ciò che accade in fisica e in medicina nella zona contrassegnata in precedenza ci è sconosciuto. La guarigioni miracolose, comprese le soluzioni di “Ansia Rimedi Efficaci” sembrano essere un esempio di intrusione in quella zona perché la cooperazione della mente con la materia sembra compiere in questi casi un inspiegabile salto quantistico, ma lo stesso avviene per altre manifestazioni implicite e prive di spiegazione.

 APPROFONDIMENTI

nienteansia

google

medici italia

 

Trova il tuo rilassamento

Scarica la guida GRATUITA

Accetta

You have Successfully Subscribed!